Comitato direttivo

L’attuale Comitato direttivo resterà in carica nel triennio 2014-2016 ed è composto da:

Tullio De Mauro (presidente) è nato a Torre Annunziata (Napoli) il 31 marzo 1932. Professore emerito di Linguistica generale nella Facoltà di Scienze Umanistiche della Sapienza Università di Roma, è autore di numerosi saggi tradotti nelle principali lingue straniere. È stato ministro della Pubblica istruzione nel governo Amato. Dal novembre 2007 dirige la Fondazione Maria e Goffredo Bellonci.

Giuseppe D’Avino, ingegnere, è amministratore delegato di Strega Alberti Benevento Spa e presidente della Confindustria di Benevento.

Valeria Della Valle, insegna Linguistica italiana alla Sapienza Università di Roma. È autrice di saggi e articoli scientifici e, con Giuseppe Patota, di numerosi testi divulgativi dedicati alla lingua italiana (Piuttosto che. Le cose da non dire, gli errori da non fare, Sperling & Kupfer, 2013).

Simonetta Fiori è giornalista e autrice di saggi. Ha curato nel 2009 il volume di Alberto Asor Rosa Il grande silenzio. Intervista sugli intellettuali (Laterza) e nel 2010, con Luca Scarzella, il DVD e libro Inge film (Feltrinelli). Scrive per il quotidiano La Repubblica, occupandosi di cultura, e ha collaborato con diverse università.

Alberto Foschini, laureato in Storia contemporanea, è presidente di Strega Alberti Benevento Spa.

Paolo Giordano, scrittore, con il suo primo romanzo, La solitudine dei numeri primi (Mondadori 2008), ha ottenuto numerosi riconoscimenti, fra cui il premio Strega e il premio Campiello Opera Prima. Nel 2012 ha pubblicato la sua seconda opera di narrativa Il corpo umano (Mondadori). Collabora con il «Corriere della Sera» e con «Vanity Fair».

Enzo Golino, giornalista e critico letterario, scrive per “L’Espresso”, “la Repubblica”, “il venerdì”. Ha pubblicato, fra gli altri, Cultura e mutamento sociale (Edizioni di Comunità 1969), Letteratura e classi sociali (Laterza 1976), Pasolini. Il sogno di una cosa (il Mulino 1985, Bompiani 1992 e 2005), Tra lucciole e PalazzoIl mito Pasolini dentro la realtà (Sellerio 1995), Sottotiro. Quarantotto stroncature (Bompiani 2013).

Giuseppe Gori, architetto, vicepresidente di Unindustria – Unione degli Industriali e delle Imprese Roma, Frosinone, Latina, Rieti, Viterbo, con delega alla Coesione associativa e alla Cultura d’impresa. Amministratore unico della Gori Nazzareno Srl, azienda attiva nel settore della costruzione di impianti.

Melania Mazzucco ha esordito come scrittrice nel 1996 con Il bacio della Medusa (Baldini&Castoldi). Nel 2003 ha vinto il  premio Strega con Vita (Rizzoli). Dal romanzo successivo, Un giorno perfetto (Rizzoli 2005), è stato tratto il film omonimo di Ferza Ozpetek. Nel 2012 ha pubblicato con Einaudi il romanzo Limbo e la favola Il bassotto e la Regina. Il suo ultimo romanzo è Sei come sei (2013).

Luca Serianni dal 1980 insegna Storia della lingua italiana alla Sapienza Università di Roma. È dottore honoris causa dell’Università di Valladolid, socio dell’Accademia dei Lincei e dell’Accademia della Crusca, direttore delle riviste “Studi linguistici italiani” e “Studi di lessicografia italiana. È autore di una delle grammatiche di riferimento della lingua italiana e di numerosi saggi. Nel 2013 ha pubblicato Leggere, scrivere, argomentare. Prove ragionate di scrittura (Laterza) e Storia dell’italiano nell’Ottocento (Il Mulino).

Maurizio Stirpe, imprenditore, presidente di Unindustria – Unione degli Industriali e delle Imprese Roma, Frosinone, Latina, Rieti, Viterbo. Laureato in giurisprudenza, è presidente della Prima spa, società capofila di un gruppo industriale attualmente operante nel settore della progettazione e realizzazione di componentistica in plastica per l’industria dell’auto, delle moto, degli elettrodomestici.