1948
Vincenzo Cardarelli


Vincenzo Cardarelli
Villa Tarantola
Edizioni della Meridiana


Villa Tarantola (1948) documenta gli aspetti più confidenziali, i ricordi della formazione di un autodidatta, i primi passi della carriera, figure e memorie della gioventù, sentimenti e incontri che appaiono decisivi nella storia di un uomo. Le esperienze giovanili hanno un risvolto quasi favoloso e vengono consegnate dall’autore come pegni della sorte, dopo averle portate e guardate dentro di sé per tanti anni.

Vincenzo Cardarelli, nato a Tarquinia il 1° maggio 1887, fu critico drammatico del quotidiano romano Il tempo e più tardi del Tevere. Nel 1919 fondò con altri La Ronda. Collabora a varî giornali e riviste. Altre opere: Viaggi nel tempo (Firenze 1920), Favole e Memorie (Milano 1924) – poi riunite, con i Prologhi, in un solo volume: ProloghiViaggiFavole (Lanciano 1931); Il sole a picco (Bologna 1929, comprendente alcuni componimenti già apparsi nell’opuscolo Terra genitrice, Roma 1924); Parole all’orecchio (Lanciano 1931) e Parliamo dell’Italia (Firenze 1931), raccolte di articoli e appunti polemici; Giorni in piena (Roma 1934), scelta di poesie edite e inedite.


Libri in concorso

  • Anna Banti, Artemisia (Sansoni)
  • Giuseppe Berto, Le opere di Dio (Macchia)
  • Ugo Betti, Strana serata (Garzanti)
  • Aldo Bizzarri, Proibito vivere (Mondadori)
  • Vincenzo Cardarelli, Villa Tarantola (Edizioni della Meridiana)
  • Carlo Coccioli, La piccola valle di Dio (Vallecchi)
  • Giovanni Comisso, Capriccio e illusione (Mondadori)
  • Angelo Del Boca, Dentro mi è nato l’uomo (Einaudi)
  • Gino De Sanctis, Viaggio di ritorno (Ed. Mediterranea)
  • Franco Fortini, Agonia di Natale (Einaudi)
  • Renato Giani, La grande biografia (Il Pellicano)
  • Curzio Malaparte, Il sole è cieco (Vallecchi)
  • Silvio Micheli, Un figlio, ella disse (Einaudi)
  • Aldo Palazzeschi, I fratelli Cuccoli (Vallecchi)
  • Cesare Pavese, Il compagno (Einaudi)
  • Lea Quaretti, La voce nel fiume (Neri Pozza)
  • Raul Radice, Un matrimonio mancato (Mondadori)
  • Domenico Rea, Spaccanapoli (Mondadori)
  • Guido Seborga, L’uomo di Caporosso (Mondadori)
  • Bonaventura Tecchi, La presenza del male (Bompiani)
  • Alberto Vigevani, La fidanzata (Mondadori)

Prima votazione
Casa Bellonci, 20 giugno

  • Cardarelli 36
  • Banti 32
  • De Sanctis 24
  • Berto 12
  • Pavese 11

Seconda votazione
Hotel de Russie, 9 luglio

  • Cardarelli 92
  • Banti 43
  • De Sanctis 20
  • Pavese 19
  • Berto 3

Premio: lire 300.000
Votanti: 190